Spalletti: “Rapporto con Totti perfetto”. Salah: “Attendo al sentenza Fifa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:57
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti

CONFERENZA STAMPA SPALLETTI E SALAH – Il tecnico giallorosso Luciano Spalletti e l’attaccante egiziano Mohamed Salah, hanno parlato in conferenza stampa da Dubai, dove domani affronteranno la squadra più titolata egiziana, l’Al Ahly (qui i convocati). Ecco le loro dichiarazioni:

Spalletti: “Un grazie agli organizzatori per aver creato questo evento, il quale ci darà la possibilità di conoscere un altro tipo di calcio, la qualità tattica di Maarten Jol. Noi siamo sicuri che attraverso questi confronti poi si possa crescere e conoscere cose nuove. Pronti ad assorbire la qualità di un club come l’Al Ahly. Anche a noi mancheranno dei calciatori perchè impegnati con le nazionali. Ma noi avremo Mohamed Salah, ci penserà lui, perchè voleva tornare in Egitto”.

Salah: “Anche per me è un grandissimo piacere essere qui, anche per ritrovare alcuni amici. E’ un motivo in più per rendere speciale la partita di domani”.

DOMANDE DEI MEDIA LOCALI

Per Spalletti. In che modo è riuscito a trasformare la Roma da quando è arrivato?
Noi abbiamo lavorato in maniera corretta e seria. Ho avuto a disposizione una squadra di calciatori forti, sono loro che fanno la differenza. E’ chiaro che dal mio punto di vista bisogna creare un po’ di ordine, ma è attraverso la qualità di calciatori che si fa la differenza e noi l’abbiamo. Ho tentato di metterli nei posti dove potevano rendere meglio e sono venuti fuori questi risultati”.

Per Spalletti. A parte Salah quale altro giocatore egiziano conosce?
Ho seguito un po’, sono stato un periodo con lo Zenit qui a Dicembre e ho visto diverse partite. Ora dire un nome solo diventa anche difficile, perchè ci sono diversi buoni calciatori qui. Ho il mio amico Walter Zenga che vive qui e che mi informa sulla situazione qui. Loro hanno un buon calcio, fatto di rapidità, di velocità, qualità tecniche che nel nostro campionato ci stanno bene.

Per Spalletti. La gara di domani è un’amichevole, ma l’Al Ahly è una squadra di grossa caratura, in passato battuto anche il Real Madrid
In qualsiasi partita si cerca di fare il meglio, anche perchè contro avversari di questo livello qui rischiamo di fare brutta figura. Nel limite del possibile cercherò di mettere in campo una formazione forte.

Per Salah e Spalletti. Com’è il vostro rapporto con Francesco Totti?
Salah:
“E’ un grandissimo piacere e onore condividere lo spogliatoio con la leggenda di questo club. Tutti lo amano e lo rispettano. Ogni volta che viene chiamato in causa contribuisce con i risultati della squadra, la prova sono le ultime prestazioni”.
Spalletti: “Il mio rapporto con Totti è perfetto, perchè quando l’ho chiamato in causa ha sempre segnato, non potrebbe essere migliore”.

Per Salah. Ti aspettavi questa accoglienza dai tifosi locali? Cosa ti aspetti dalla sentenza Fifa?
Non mi aspettavo un’accoglienza così calorosa. Mi ha fatto piacere ieri in aereoporto. In merito alla sentenza Fifa non lo so come andranno a finire le cose, ritengo di avere ragione, ma attendiamo l’esito del tribunale.