Arriva Pallotta, l’agenda è piena di impegni

Pallotta e Baldissoni
Pallotta e Baldissoni (getty images) AsRl

RASSEGNA STAMPA AS ROMA (Corriere dello Sport) – Una settimana proficua di impegni, è questa quella che spetta al patron della Roma James Pallotta, a partire da domani, dal suo sbarco a Ciampino. Il passaggio numero uno è quello che riguarda Francesco Totti, arriverà il tanto atteso e sperato rinnovo di contratto per il numero 10 giallorosso. Il capitano rimarrà un’altra stagione prima di appendere gli scarpini al chiodo e entrare nel suo nuovo lavoro dirigenziale.

Lo step numero 2 per Pallotta sarà quello di formalizzare l’addio del CEO Italo Zanzi, e prendere una decisione se lasciare questo ruolo scoperto o sostituire il dirigente americano con un’altra figura. Al momento prevale la prima opzione. Terzo e penultimo passaggio sarà quello dello Stadio della Roma. Entro un mese il progetto passerà dal Campidoglio alla Regione per poi essere esaminato alla prima Conferenza dei Servizi, con la presenza del nuovo sindaco della capitale.

Infine, cosa non meno importante, il calciomercato. Saranno giorni intensi per parlare sia con il direttore sportivo Walter Sabatini, che con il tecnico Luciano Spalletti. Bisognerà avallare le cessioni importanti (vedi Rüdiger).