Spalletti non firma il rinnovo e chiede certezze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (getty images) AsRl

RASSEGNA STAMPA AS ROMA (Il Tempo) – Venduto Miralem Pjanic (a una diretta concorrente come la Juventus), quasi impossibile il riscatto di Lucas Digne e l’aggiunta dell’infortunio di Antonio Rüdiger toglie le tante certezze che alla fine dello scorso campionato il tecnico Luciano Spalletti aveva. Ecco che allora, come riportato dall’edizione odierna de ‘Il Tempo’, l’allenatore giallorosso in questo momento non aprirebbe al rinnovo contrattuale proposto da James Pallotta.

MERCATO – Adesso la priorità è un difensore centrale. Il ds Walter Sabatini ha una lista di nomi da poter affiancare a Manolas fino a Novembre, mese dell’ipotetico rientro del tedesco, quindi servirà una buona opzione low cost. Piacciono Musacchio (Villareal) e Vida (Dinamo Kiev), ma in pole c’è Nacho del Real Madrid, per il quale la Roma però non vorrebbe andare oltre il prestito con diritto di riscatto, opzione che non è gradita dalla dirigenza delle merengues.