Francesco Totti al Guerin Sportivo: “Ho coronato un sogno”. E sul rapporto con Spalletti…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:41
Francesco Totti
Francesco Totti (getty images) AsRl

NOTIZIE AS ROMA TOTTI AL GUERIN SPORTIVO – Il capitano della Roma Francesco Totti ha rilasciato una lunga intervista al mensile ‘Guerin Sportivo’, nella quale ha affrontato tanti temi, da Spalletti a Pallotta, passando per quella che è stata la sua carriera nella Roma. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni: “

Il giorno che hai esordito in serie A avresti mai immaginato che la tua carriera sarebbe stata così lunga?
“Per un giovane è difficile immaginare una carriera del genere, ma devo ammettere che sin da bambino ho avuto un solo sogno: quello di attraversare tutta una carriera con la sola maglia che ho sempre amato”. 

Quanto è diverso l’ambiente a Trigoria da quando hai cominciato?
“E’ normale che le cose cambino in tanti anni. Tutto si evolve, il calcio non si ferma più al rettangolo di gioco e Trigoria giustamente si è adeguata. La struttura e lo staff devono sempre essere all’avanguardia e la nostra società si sta facendo trovare pronta”..

Potrebbe essere stato il tuo ultimo precampionato. Hai faticato più degli altri anni?
No. Semmai ho messo tutto me stesso. Come sempre.

 

Riuscirai a ricominciare con l’entusiasmo che ti aveva permesso di fare l’exploit alla fine dello scorso campionato?
“E altrimenti che continuiamo a fare?!?”.

Il rapporto con Spalletti?
“C’è massimo rispetto dei ruoli, sono sicuro che il mister possa fare grandi cose con noi. Io sono ovviamente a disposizione nel momento in cui mi dovesse chiamare in causa. Spero ci attenda una grande stagione insieme”.

Pallotta?
“Non sempre bisogna parlare la stessa lingua per percepire il feeling umano”.

Stai pensando alla partita d’addio?
“È ovvio che prima o poi dovrò pensarci, ma per ora non voglio farlo”.