Roma-Astra, Spalletti: “Alla squadra non posso dire nulla”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:41
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti ©Getty Images

ROMA-ASTRA GIURGIU DICHAIRAZIONI SPALLETTI – Il tecnico giallorosso Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della vittoria per 4-0 contro l’Astra Giurgiu. Ecco le sue dichiarazioni:

“Abbiamo fatto una gara di livello, abbiamo avuto attenzione, continuità, proposte interessanti. La squadra ha fatto bene, è rimasta corta, è stata aggressiva. Stasera non gli possiamo dire niente”.

E’ un valore aggiunto mettere gli esterni bassi che hanno un po’ più di fisico?
E’ sicuramente una possibilità. Jesus ha ritrovato le sue qualità, che sono interessanti. Poi siamo riusciti a ritrovare soprattutto la sostanza nelle palle inattive.

Su Iturbe. Lo stadio lo ha spinto, la squadra ha provato a fargli fare gol e lei gli da fiducia. E’ da Roma?
Il nostro pubblico lo ha capito. E’ un bravo ragazzo, anzi, forse anche troppo bravo, se lui avesse fatto gol avrebbe fatto un grandissimo secondo tempo e un’ottima partita. 

Su Gerson
Come trequartista in Italia qualche difficoltà la può avere, non è come Nainggolan o Perrotta, per ricordare chi ha fatto quel ruolo lì in maniera splendida. Lui è un giocatore da palla sui piedi, è rapido di idee e di piede, ma non di gambe. E’ una mezzala che sa accompagnare. A tutto campo in fase difensiva, invece, fa un po’ più fatica.