Spalletti, il tecnico: “Con Sabatini perdiamo una sentinella di Trigoria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti ©Getty Images

SPALLETTI SABATINI – Luciano Spalletti è tornato a parlare a sei giorni dal big match contro il Napoli e con i calciatori impegnati in nazionale ancora non tornati dai rispettivi ritiri.

Spalletti, ecco le parole del tecnico sul direttore sportivo Walter Sabatini

Ha parlato così a Premium Sport: “Walter Sabatini? Mi aveva detto qualcosa e io avevo sperato il contrario. Ci avevo lavorato. Quando c’è una squadra forte ce ne vuole un’altra forte nella società che comprende direttore sportivo, direttore generale, presidente e chi ne fa le vesti. Abbiamo perso una sentinella di Trigoria perchè lui viveva per la Roma e ce l’aveva addosso“.

Su Milik sottolinea: “Perdono un buon calciatore. Sono bravissimi sul mercato, lo dice proprio la storia. Milik è un calciatore forte, ma dal mio punto di vista in funzione della partita non hanno perso nulla perchè Manolo Gabbiadini ha sempre rispettato le attese, facendo tanti gol e giocando con grande fiducia. Non penso che per noi sarà facile. Sarà una partita importante certo, ma non uno snodo cruciale della stagione. Una vittoria darebbe sicuramente entusiasmo a tutto l’ambiente“.