Empoli-Roma, Spalletti: “Abbiamo creato le occasioni, ma Skorupski ci ha messo del suo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti ©Getty Images

EMPOLI-ROMA DICHIARAZIONI SPALLETTI – Il tecnico giallorosso Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine della partita pareggiata per 0-0 contro l’Empoli. Ecco le sue dichiarazioni

Sulle occasioni create
Quando non si vince ci sono tante chiavi di lettura. Ci sono stati tiri deviati, per cui ci sono tiri importanti, però è vero che dobbiamo essere come sempre. Si dicono le stesse cose, dobbiamo essere bellissimi per vincere le partite. Bisogna fare di più fuori casa, anche se le ultime due partite le avevamo portate a casa. Oggi prima di tutto c’è stato il portiere che ha fatto grandi interventi, e poi il campo ci ha creato qualche difficoltà, non eravamo veloci perché il terreno era un po’ morbido, si scivolava molto e loro sono una buona squadra.

Sulla linea difensiva di oggi, anche questa difesa a 3,5?
Era più una difesa a 3 questa, con Emerson che tornava nella sua posizione, andava spesso fuori dei centrali. Loro poi ti arrivano dall’esterno e ti mettono in difficoltà.

Potendo ricominciarla dall’inizio metteresti Jesus a sinistra e Peres a destra?
Io non sono mai potuto tornare indietro, per cui prendo sempre per buono quelle che sono state le decisioni, sennò oltre alla tensione di non aver vinto ho anche quella di tornare indietro. La partita l’abbiamo fatta bene, abbiamo avuto le occasioni che dovevamo avere, sulle loro ripartenze eravamo sempre in superiorità numerica, però avessi avuto Peres in condizione avrei fatto diversamente, ho tenuto conto anche dei compromessi.

Mancano 5 partite prima di Juventus-Roma
La sintesi è sempre la stessa, che bisognerebbe avere un po’ più di mestiere, dove se ti capita la situazione riesci a giocarti tutto in quella situazioni lì, noi ne costruiamo 4-5 e se non vanno ti chiedi ‘forse ne avrò un’altra’. La squadra ha fatta una buona partita, in altri casi si facevano 3-4 gol, oggi non è andata così.