Torreira Roma, il centrocampista alza la voce: “Rispetto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:35
Torreira Roma
Lucas Torreira ©Getty Images

Torreira Roma, ennesimo capitolo di una storia che rischia di diventare un caso per la Sampdoria. Nei giorni scorsi, l’agente del centrocampista è uscito allo scoperto, parlando prima del rifiuto di un rinnovo contrattuale e poi di una trattativa tra blucerchiati e giallorossi. A gettare benzina sul fuoco, ci ha pensato oggi lo stesso centrocampista uruguagio in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’.

Torreira Roma, il centrocampista sbotta

Ecco le dichiarazioni più interessanti del giocatore: “Roma e Siviglia sono squadre importantissime, se dovessi andare in una di queste squadre, darò il massimo come ho sempre fatto. Ho fatto molti sacrifici e ho sempre sognato di giocare in un grande campionato. Devo ringraziare compagni e staff tecnico se interesso a questi club. Il mio agente cerca il meglio per la mia carriera e vogliamo trovare una soluzione: non ero nessuno quando sono arrivato qui e se me ne andrò, lo farò dalla porta principale”. Un nodo molto importante è il rinnovo contrattuale. Da due anni c’è un problema nel mio contratto è ora di risolverlo. Penso di meritare attenzione visto che metto sempre il cuore in campo. Ho cinque fratelli e voglio aiutarli. La Samp è parte della mia vita e ringrazio i tifosi per l’affetto. E’ l’ultima volta che parlerò di questo tema, ora si occuperà di tutto il mio agente”.