Sampdoria-Roma 3-2, Spalletti: “Non siamo stati maturi”

Luciano Spalletti ©Getty Images

SAMPDORIA ROMA SPALLETTI – Ecco le parole di Luciano Spalletti a Premium Sport: “Non abbiamo dimostrato maturità nella gestione che dovevamo avere. Nel primo tempo abbiamo sofferto il ritmo della Samp, ma siamo andati in vantaggio e avuto altre occasioni. Ci aggredivano a ritmi alti e giocavano meglio di noi. Non abbiamo avuto la qualità per interrompere questa pressione che c’era. L’unico modo è che quando riconquisti palla vai a trovare quei buchi che tatticamente loro creano per fare questa pressione molto alta. Mancata quella qualità hanno fatto meglio di noi. Hanno pareggiato meritatamente. Nel secondo tempo siamo entrati in campo bene, quando abbiamo tenuto palla avevamo la partita in pugno. Fino al gol, poi c’è capitata un’altra palla importante con Nainggolan dal limite. Poi ci sono stati tre minuti con queste palle respinte che non abbiamo gestito da squadra matura. Ci siamo fatti cogliere di sorpresa da un episodio dove una squadra come noi deve fare meglio. E’ un problema che in quel momento lì quando abbiamo preso il secondo gol non siamo stati sveltissimi nella lettura dell’azione e nelle respinte”.