El Shaarawy: “Questo è il momento più brillante della mia carriera. Totti? Ci esaltiamo anche noi in panchina”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18
Stephan El Shaarawy
Stephan El Shaarawy ©Getty Images

Autore di una splendida doppietta, Stephan El Shaarawy ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport al termine del match col Chievo: “Sono partiti con aggressività, pressavano tanto. Sono stati bravi ad approfittare del momento positivo. Sul secondo gol siamo stati poco attenti. L’importante è che abbiamo reagito e siamo molto soddisfatti per come abbiamo chiuso la gara. Adesso pensiamo al Genoa. Momento più brillante della mia carriera? Si perché mi sento molto bene a livello psicologico, è un momento speciale per me. Spero arrivi anche la nazionale. Pensiamo al Genoa, arrivare secondi sarebbe qualcosa di incredibile. Maglietta del Crotone domani? Vediamo cosa farà la Juve, noi aspettiamo, anche il Napoli. Per noi era importante vincere oggi. Ovazione per Totti? Ci esaltiamo anche noi in panchina. Giocatore straordinario, siamo contenti di averlo come compagno di squadra, un onore giocare con lui”.

El Shaarawy ed il presunto fuorigioco

Dal campo, a caldo, magari si poteva avere l’impressione che i gol fossero in fuorigioco. Sul primo gol, solo Edin Dzeko era in posizione irregolare. Ma ha ignorato la traiettoria della palla e pertanto, gol regolare. Sul secondo gol, El Shaarawy era precisamente sulla linea del fuorigioco. Magari più al di là di qualche millimetro. Ma nulla di percettibile dall’occhio umano.