Classifica stipendi allenatori, passo in avanti per Di Francesco: Spalletti migliora di molto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Massimiliano Allegri è l’allentore più pagato d’Italia. Il tecnico della Juve, fresco di rinnovo fino al 2020, rimane al primo posto lasciando tutti alle sue spalle. Guadagnerà 7 milioni di euro netti, due in più dello scorso anno, quando guidava già la truppa dei nostri tecnici.

Stando a quanto riporta l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, Spalletti  ha migliorato la propria posizione almeno almeno dal punto di vista dell’ingaggio, dopo l’approdo all’Inter, passando da 3 a 4 milioni netti nella busta paga. Cresce, anche negli stipendi, la generazione di mezzo dei nostri allenatori. Vincenzo Montella, è stato confermato alla guida del Milan per ripartire col progetto cinese e premiato con un rinnovo a 3 milioni l’anno (ne prendeva 2,2) fino al 2019. Adeguamento anche per Di Francesco, che passa da poco più di un milione a Sassuolo a 1,5 dopo il salto alla Roma. D’altro canto, alla Lazio, Lotito ha blindato Simone Inzaghi: la clausola di rinnovo è scattata al momento della conquista di un posto in Europa League (passa da 0,8 a 1,3 milioni). Curiosa la condizione di Maurizio Sarri. Il tecnico del Napoli non ha rinnovato a differenza dei suoi colleghi al vertice. Anzi, l’ex Empoli resta legato al club di De Laurentiis da un accordo sì lungo (fino al 2020), ma a soli 1,4 milioni a stagione.

CLASSIFICA ALLENATORI

Allegri 7 mln
Spalletti 4 mln
Montella 3 mln
Di Francesco 1,5 mln
Mihajlovic 1,5 mln
Sarri 1,4 mln
Gasperini 1,3 mln
Inzaghi 1,3 mln
Donadoni 1,2 mln
Giampaolo 1,1 mln
Pioli 1,1 mln
Baroni 0,6
Juric 0,6 mln
Maran 0,6 mln
Rastelli 0,6 mln
Delneri 0,45 mln
Bucchi 0,4 mln
Semplici 0,4 mln
Pecchia 0,25