Di Francesco: “Nel secondo tempo siamo calati, dobbiamo lavorare di più”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:25

Buon pareggio per la Roma contro l’Atletico Madrid. Il mister, Eusebio Di Francesco, ha commentato così il match ai microfoni di Mediaset Premium:

Di Francesco a Premium

“Tenuto testa all’Atletico Madrid? Non ho sentito i fischi del pubblico sinceramente, quest’anno abbiamo affrontato un club importante e un portiere che ha parato. Con l’Inter siamo stati sfortunati, oggi abbiamo giocato bene il primo tempo e poi siamo calati, sono stato costretto a cambiare sistema e abbiamo ritrovato equilibrio. Abbiamo giocato bene per un tempo, poi siamo calati, abbiamo rischiato troppo con qualche pallone perso orizzontalmente. Abbiamo qualità tecniche e non dobbiamo sbagliare giocate, Alisson è stato determinante e mi auguro continui a esserlo, le grandi squadre hanno grandi portieri. Perché non abbiamo i 90′? Me lo domando anch’io, dobbiamo lavorare di più, c’è stata la difficoltà della tournée, chi ha retto fisicamente sono stati Jesus e Perotti che sono stati con me da Pinzolo. Credo che con la continuità le gambe inizino a essere meno pesanti, cercheremo di migliorare questa condizione fisica che oggi è stata determinante”.