Alisson: “Pochi gol subiti? Stiamo facendo bene in difesa”. E sull’Atletico…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:29
alisson
Alisson Becker (getty images)

NOTIZIE AS ROMA DICHIARAZIONI ALISSON – L’estremo difensore giallorosso Alisson Becker ha rilasciato un’intervista all’emittente radiofonica ‘Tele Radio Stereo’. Ecco uno stralcio delle sue parole.

Le dichiarazioni

Sul momento
Sì, sono molto contento, è un momento speciale per me. Volevo giocare con continuità, era quello che volevo da quando sono arrivato qui. Stiamo facendo bene come squadra e in difesa.

Un portiere preferisce vincere 1-0 o 3-2?
Penso prima alla squadra, è più importante vincere. Penso sempre a non subire gol però penso prima di tutto alla squadra, quindi sempre meglio vincere anche se prendo più gol.

Quanto è importante Savorani (preparatore dei portieri, ndr) per te?
Marco è stato importantissimo e lo è ancora per la mia crescita. Quanto per la tecnica che fuori dal campo, mi aiuta giorno dopo giorno. Mi sono trovato bene con lui, è cambiato il tipo di lavoro rispetto al Brasile dove si lavora sulla velocità, qua il lavoro è più tecnico. Questo cambio mi sta aiutando tanto anche quando vado in Nazionale. La combinazione mi sta aiutando tantissimo e Savorani è grande parto di questo.

Contro l’Atletico Madrid qual è stata la parata più difficile?
Penso l’ultima, quella sul colpo di testa di Saul per il rimbalzo davanti, perché era finita la gara. Ho dovuto avere molta concentrazione in quel momento.