Milan, Montella: “Abbiamo giocato alla pari della Roma”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:28

Ai microfoni di Mediaset Premium è intervenuto l’allenatore del Milan, Vincenzo Montella: “Ero più preoccupato dopo Genova, abbiamo analizzato con lucidità quello che è accaduto. Oggi è l’emblema del calcio, i ragazzi devono essere soddisfatti per lo spirito e la continuità del gioco. Credo che il Milan abbia giocato quantomeno alla pari, c’è stata anche continuità di gioco. In 10 la squadra non si è disunita. La squadra è questa, non era facile giocare per un solo risultato, sono soddisfatto per spirito e qualità di gioco.

Montella cerca scuse?

9/11 nuovi? Non è una scusante, l’anno scorso la Roma è arrivata 23/24 punti davanti a noi. Abbiamo giocato alla pari, dobbiamo arrivare a far diventare questa partita uno scontro diretto anche nella classifica. Quanto tempo mi serve? Oggi ha giocato come piaceva a me, con continuità. Fosse cambiata una deviazione staremmo a parlare di un altro discorso, la via è questa, la qualità può crescere. Vedo la strada non più in salita come prima”.