Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Striscione per De Rossi, multata anche una ragazza

Striscione per De Rossi, multata anche una ragazza

La storia di “Giovanni” – rinominato così per motivi di privacy -, il ragazzo multato per aver sorretto assieme ad altre persone uno striscione per De Rossi ci aveva lasciati di stucco. A distanza di qualche giorno, poi, siamo venuti a conoscenza di un altro fatto abbastanza insolito: Giovanni non è l’unico ad essere stato multato.

Lo striscione incriminato

“Sangue romano… DDR nostro capitano” recitava la scritta esposta durante Roma-Spal. La multa da 167 euro non è stata recapitata solo a Giovanni. Federica, altro nome di fantasia, ha contattato diverse pagine Facebook di Roma per poter arrivare a contattare l’altro ragazzo multato e capire con lui cosa fare. «Ho il biglietto di Roma-Torino ma non sono andata allo stadio perché mi sento impaurita», ci ha raccontato. «Ho un po’ di ansia per ciò che è successo. Ho preso la multa facendo qualcosa che mai avrei immaginato fosse vietato. Perciò ho paura di andare allo stadio e fare qualcos’altro che io penso sia normale e che invece mi potrebbe portare a una seconda multa. Magari con conseguenze ancora più gravi. Finché la situazione non sarà chiara non credo che tornerò all’Olimpico. Ma ci tengo a dire una cosa: sabato vado a Torino a vedere Juventus-Roma con tutta la tranquillità del mondo. Senza un briciolo di paura che possa succedere qualcosa di simile. Perché altrove queste cose non succedono. Non è normale che uno si senta più tranquillo fuori casa che in casa propria!».

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!