Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Di Francesco: “Dzeko fondamentale per me, Nainggolan poteva fare meglio”

Di Francesco: “Dzeko fondamentale per me, Nainggolan poteva fare meglio”

Di Francesco roma-lazio
Eusebio Di Francesco ©Getty Images

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, al termine della partita di campionato contro l’Inter ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole a Mediaset:

Parola al mister

C’è un po’ d’amarezza…
Sicuramente abbiamo fatto un’ottima gara per 70 minuti, non avevo grandi cambi in mezzo al campo vista la situazione. I crampi hanno influito nelle scelte tattiche, ma dovevamo accorciare meglio in avanti. Peccato perché avevamo fatto benissimo e sfruttare meglio il predominio di gioco nel primo tempo.

Dzeko si è visto poco oggi. E’ centrale al progetto?
Sì lo è, altrimenti non avrebbe giocato. Se volete parlare di mercato non parlate con me, dovete parlare col direttore. Finché ho un giocatore per me gioca, Dzeko è un giocatore della Roma.

Si augura che resti…
E’ importante, sempre titolare e mai in panchina, questo fa capire l’importanza che ha per me il giocatore.

 

Rifarebbe gli stessi cambi oggi?

Sicuramente sì. Se guardate i giocatori che avevo in panchina: o mettevo gli attaccanti, o due ragazzi della Primavera. Non cambio? Entro io che sono un centrocampista? Gerson aveva i crampi, ho optato per questa scelta. Se lo porti a casa sei bravo altrimenti meno.

Come ha visto la partita di Nainggolan? Le dispiacerebbe se andasse via?
Questa opportunità non dovrebbe esserci. E’ chiaro che Radja rimanga qui. E’ stato fuori per il motivo che sapete, sono contento, oggi mi ha soddisfatto, poteva essere un pochino più incisivo, ma è un ottimo giocatore.

Come interpreta questo pareggio?
C’è un po’ di rammarico perché volevamo vincere e portare a casa i tre punti. In tante altre gare avremmo meritato di più, abbiamo raccolto un po’ meno, ma la colpa è solo nostra e non degli altri.