Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Spalletti: “Totti non correva più, gli altri giocatori si deprimevano”

Spalletti: “Totti non correva più, gli altri giocatori si deprimevano”

Spalletti nainggolan joao mario
Luciano Spalletti ©Getty Images

Luciano Spalletti torna a far parlare di sé nell’ambiente giallorosso. Il Corriere della Sera di questa mattina riporta alcune dichiarazioni dell’ex tecnico giallorosso – ora all’Inter – Luciano Spalletti, rilasciate ad alcuni tifosi giallorossi lo scorso 21 gennaio, giorno dell’1-1 tra i nerazzurri e la Roma.

Lo sfogo di Spalletti

Il tecnico toscano parla di argomenti riguardanti la sua ex squadra: “Totti non correva più, e gli altri giocatori si deprimevano se lo facevo giocare. Il mercato giallorosso? Pallotta mi aveva fatto chiaramente capire che avrebbe venduto i pezzi migliori. Com’è la situazione qui all’Inter? In società non vogliono spendere e l’ambiente è a un passo dalla follia, tipo Roma: sempre sul filo dell’equilibrio. A volte è un ambiente depresso”.

L’allenatore toscano ha parlato anche dell’ambiente giallorosso in generale: “Le radioline romane? Mi avete rotto le scatole, e io ho portato la Roma al 2° posto, prima del Napoli. E mo’ col cavolo che lo prendete, il Napoli”.

Dopo una domanda sul perché non si sia vinto nulla a Roma Spalletti ha risposto: “Certo che c’era l’occasione, andate a dirlo ai giocatori. Volete vincere? Non avete capito nulla, e non l’hanno capito neanche qui a Milano: con questa Juve, che c’ha due squadre, e non si vince una fava!”. Infine il tecnico ha chiuso la conversazione parlando del match appena conclusosi: “Gli errori di Di Francesco? Vogliamo parlare di errori? E i nostri?”.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!