Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma-Liverpool, allerta sicurezza: no a vendita alcool per tre giorni

Roma-Liverpool, allerta sicurezza: no a vendita alcool per tre giorni

Roma-Liverpool
Stadio Olimpico (Getty Images)

ROMA – Si prospettano giornate campali nella Capitale, con il concerto del 1 maggio e, il giorno dopo, Roma-Liverpool all’Olimpico per la semifinale di ritorno di Champions League. Gli scontri occorsi ad Anfield tra le due tifoserie hanno innalzato l’allerta sicurezza e le autorità hanno preso in merito decisioni drastiche.

Roma-Liverpool, allerta sicurezza: no a vendita alcool per tre giorni

In particolare, il Prefetto della Capitale ha firmato un’ordinanza che dispone il divieto della vendita di alcolici a partire già dalla mezzanotte del 1 maggio nella zona di San Giovanni e nella Ztl del centro storico. Divieto che, a partire dalle 19 del 1 maggio, verrà esteso in tutta l’area dello stadio Olimpico, da Tor di Quinto fino al Lungotevere delle Vittorie, fino alle 7 del mattino del 3 maggio. In più, nei due giorni più ‘caldi’, i negozi nelle aree a rischio saranno chiusi alle 18. Con l’istituzione di varchi appositi fin oltre piazzale Clodio, comprendendo parte del quartiere Flaminio, a cui si potrà accedere solo con regolare biglietto per assistere alla partita. Senza contare che anche altre aree della città, nel ricordo di quanto avvenuto prima di Roma-Feyenoord tre anni fa con i danneggiamenti da parte degli olandesi alla fontana della Barcaccia, verranno transennate e strettamente sorvegliate dalla polizia. Basterà per mantenere l’ordine pubblico?