Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma, furia Pallotta: “Non accetto le scuse del Barcellona”

Roma, furia Pallotta: “Non accetto le scuse del Barcellona”

Pallotta

Il presidente della Roma James Pallotta ha rilasciato poco fa un’intervista alla radio statunitense Sirius MX in cui ha chiarito la posizione della Roma sulla vicenda Malcom. Queste le parole del presidente, riportate da “Il Romanista“.

“Il Barcellona è intervenuto in maniera poco corretta. La mattina Monchi era in video conferenza con l’agente, era fatto. Abbiamo le prove legali, pare che il Bordeaux sarà chiamato a testimoniare per questo. Ieri il Barcellona si è scusato con noi, ma io non accetto le loro scuse. L’unico modo per farmele accettare è se decidono di darci Messi. Malcom voleva venire da noi, c’erano altri club interessati come Leicester ed Everton, ma non avevano colloqui formali. Avevamo già concordato una clausola per lui di € 120 milioni”.

Sul contratto non firmato
Questa è una stupidaggine. Le squadre sanno come funziona. Non badate all’aspetto legale, è una questione di etica.

Cosa pensa dei nuovi acquisti della Roma?
Kluivert è come Allen Iverson con i piedi, è molto veloce e giovane. Pastore era un ragazzo di cui avevamo davvero bisogno. Ci serviva qualcuno che potesse distribuire la palla a tutti i talenti che abbiamo davanti.

La difesa?
Stiamo cercando di lavorare sulla base di quello che abbiamo costruito l’anno scorso

La cessione di Nainngolan?
Abbiamo dovuto fare una scelta, ci sono diversi aspetti che hanno influito tra cui la sua età. Non conosco bene tutti i problemi, ma Di Francesco ha deciso che era il momento di lasciarlo andare.

La cessione di Alisson?
Dobbiamo essere seri, 70 milioni sono veramente tanti.

I lavori a Trigoria
Questa estate l’abbiamo completamente ricostruita, da quello che mi hanno detto è tutto di prima classe.

GRANDE NOVITÀ: su Telegram riceverete le notifiche per ogni articolo pubblicato da ASROMALIVE CLICCANDO QUI!