Roma, Mirante: “Dobbiamo subire meno gol”

antonio mirante
Antonio Mirante @Getty Images

Oggi tornerà a sedere in panchina per il ritorno in campo di Olsen, ma quando è stato chiamato in causa Mirante ha dimostrato di essere una riserva di sicuro affidamento. Prima dell’inizio della partita Roma-Bologna è stato ascoltato dai microfoni di Sky Sport anche in quanto “ex” vista la sua lunga militanza in rossoblù.

Com’è cambiato il Bologna con l’arrivo di Mihajlovic?

“Ora giocano con il 4-3-3, pressano di più, hanno alzato il baricentro e sono più offensivi. Prima aspettavano, hanno cambiato modo di giocare e dovremo fare molta attenzione. Ci aspetta una partita di sacrificio contro una squadra in un buon momento”.

I recenti miglioramenti sono da attribuire al ritorno al 4-3-3?

“Penso che sia più una questione di compattezza. Abbiamo capito che se vogliamo arrivare lontano dobbiamo essere più compatti e subire meno gol, avere un atteggiamento difensivo importante anche da parte degli attaccanti. È stato bravo il mister a farcelo capire e a mettercelo in testa”.