Roma-Fiorentina, Ranieri: “In questo momento non ce ne va bene una”

ranieri roma fiorentina
© Getty Images

ROMA-FIORENTINA DICHIARAZIONI RANIERI – Il tecnico giallorosso Claudio Ranieri, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’, al termine del match pareggiato per 2-2 contro la Fiorentina.

Le dichiarazioni

Il pareggio smuove poco la classifica…
Si però in questo momento, dove non ne va bene una, giocare in questa maniera contro una Fiorentina che nell’ultima partita con noi ne avevano fatti 7, eravamo preoccupati ma attenti. Peccato sul gol preso sul calcio d’angolo, una disattenzione che ci è costata cara. Devo dire che la squadra mi è piaciuta per orgoglio, per reazione. I tifosi devono essere contenti.

Su Zaniolo
Non era soltanto Zaniolo, dovevamo essere in due o in tre, giocando a zona dovevamo essere in tre. Nicolo da solo non ha potuto fare nulla. Sono contento per i due ragazzini, Kluivert è acerbo ma ha grande velocità, fa buoni cross, avevo bisogno di coprire e attaccare Biraghi e l’ha fatto molto bene. Nicolo è un trequartista ma deve ancora migliorare. Va benissimo quando riesce a prendere palla in movimento, allora è devastante.

Sulla classifica…
E’ un peccato però dobbiamo essere soddisfatti. Abbiamo giocato con determinazione, abbiamo saputo reagire, diversi duelli li abbiamo vinti e questo era quello che chiedevo. I nostri tifosi possono contare sempre su di noi.

Sull’ennesimo infortunio (sia Santon che Perotti, ndr)
Stiamo lavorando…è incredibile, ne recupero due e ne perdo due, dobbiamo essere più forti di quello che sta accadendo.

Su Schick e Pastore
Schick è un grande giocatore, ma deve vincere la timidezza o qualcosa, ha dei colpi da grande giocatore, ma deve dimostrarlo in campo. Credo molto in lui e mi aspetto tanto da lui. Pastore sta recuperando da un infortunio, ancora non è pronto. Può darci una mano ma deve entrare con la cattiveria giusta.