Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma, Ranieri amaro: “Dovevamo essere più cinici e fortunati”

Roma, Ranieri amaro: “Dovevamo essere più cinici e fortunati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:04
Ranieri @ Getty Images

Alla fine della partita pareggiata 0-0 contro il Sassuolo, l’allenatore della Roma Ranieri ha parlato ai microfoni di Dazn.

La Roma ha sprecato un’occasione con Kluivert e non solo.

Abbiamo provato a fare gol. Dovevamo essere più cinici ma anche più fortunati. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, ci hanno provato fino in fondo, hanno fatto una buona gara, soprattutto nel secondo tempo. Pazienza.

Questi 90 minuti sono la prova che la Roma quando ha il giusto atteggiamento mentale ha la forza per creare occasioni?

La Roma ha il potenziale per creare occasioni da gol, è una buona squadra ma stasera è andata così.

L’atteggiamento attendista dei primi sessanta minuti non ha permesso alla Roma di tornare a casa con i tre punti.

Anche a me piacerebbe pressare alto dall’inizio. Non è che siamo attendisti, proviamo ad aspettare il momento giusto per colpire. Loro sono bravi, non era facile. C’è anche da fare i conti con gli avversari.

Quanto è stato complicato preparare la partita dopo una settimana così turbolenta? Ha pensato di fare entrare De Rossi?

No perché lo voglio pronto per la prossima partita contro il Parma in cui ci sarà da festeggiarlo. Faccio un appello ai tifosi affinché la prossima partita sia una festa per Daniele.

Avevi già pensato di togliere Zaniolo e passare al 4-2-3-1?
Ho pensato o la va o la spacca. Più potenziale tecnico e meno di corsa. Peccato perché non siamo riusciti a concretizzare a differenza di quanto abbiamo fatto con la Juventus in cui i cambi erano stati determinanti.

Da dove riparte la Roma il prossimo anno?
Riparte da ottimi giocatori, poi non so che tipo di mercato farà la società.

Come sta De Rossi?
Daniele è normale che sia dispiaciuto. Ho preparato la partita come sempre. Ho cercato di riportarli a un’autostima positiva.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!