Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Ranieri: “Totti e De Rossi sanno come la penso. Volevano Sousa, ma…”

Ranieri: “Totti e De Rossi sanno come la penso. Volevano Sousa, ma…”

Ranieri @ Getty Images

NOTIZIE AS ROMA DICHIARAZIONI RANIERI – L’ex tecnico giallorosso Claudio Ranieri, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ sul suo futuro e non solo. L’allenatore ha commentato anche il momento che sta vivendo la Roma.

Le dichiarazioni

A Roma ha lasciato un’onda emotiva clamorosa, ancora se ne parla. Che cosa le rimane degli ultimi giorni sulla panchina della Roma?
Mi rimarrà per sempre l’abbraccio del pubblico, l’orgoglio di aver guidato la squadra del mio cuore, questo non si cambia con nulla.

Qualche dubbio a Roma per l’immediato futuro. Che percezioni ha sul futuro della Roma americana?
Io credo che molto dipenda proprio dallo Stadio e dalla possibilità di farlo. E’ logico che una società vuole fare le cose fatte bene, il fair play finanziario te lo impone. Avendo lo stadio ci possono essere degli introiti maggiori, dietro stanno andando bene, ma il pubblico vuole avere risultati sul campo. L’importante adesso è trovare allenatore, direttore sportivo, e che tutti quanti remino dalla stessa parte.

C’è la paura che Juve e Napoli se ne siano andato, che l’Inter si stia rinforzando tanto e che la Roma possa lottare al massimo per il quarto posto. Che ne pensa di questa situazione?
Io già l’ho detto, me lo auguro che possa lottare per il quarto posto.

Solo per il quarto posto e nient’altro?
Il calcio è bello perché nulla è scritto, l’abbiamo dimostrato con il Leicester. Da tifoso gli auguro il meglio.

Su Totti
Ho parlato a lungo con lui e sa come la penso, per cui gli faccio i miei migliori auguri.

Incide nelle scelte Totti?
Scegliendo me ha inciso molto. C’era chi voleva Paulo Sousa e lui ha scelto me.

Su De Rossi
Ho parlato anche con Daniele, vuole giocare e gli auguro di trovare una squadra con la dimensione che merita.

Sull’articolo de ‘La Repubblica’
Mi è sembrato un articolo ad hoc fatto da chi voleva fare un po’ di caos, lo sappiamo tutti da dove parte e sicuramente lo sanno anche i tifosi.

Il suo futuro è sul campo?
Io aspetto un buon progetto, non importa dove, l’importante è che ci siano basi solide su cui poter costruire, io sono un uomo da campo, niente scrivania.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!