Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma, Perotti soddisfatto: “Iniziamo a capire le idee di Fonseca”

Roma, Perotti soddisfatto: “Iniziamo a capire le idee di Fonseca”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:14
Calciomercato Roma
Perotti @ Getty Images

Alla fine dell’amichevole vinta 10-1 contro il Trastevere, Diego Perotti ha parlato ai microfoni di Roma Tv facendo il punto sul ritiro.

Queste le parole dell’argentino riportate dal sito del “Corriere dello Sport”.

Come vi sentite dopo due amichevoli?
“Stiamo bene, ci stiamo abituando al gioco di Fonseca. Fino ad ora abbiamo sostenuto un buon ritiro, fisicamente stiamo crescendo molto e queste partite servono per mettere in campo le indicazioni del mister. All’inizio è complicato seguire tutti i dettami di un allenatore appena arrivato: ci sono nuove idee ma piano piano le stiamo capendo e mettendo in campo”. 

Come si sente dopo dieci giorni di ritiro?
“Ho sempre voglia di riscatto. Purtroppo la scorsa stagione è andata malissimo e questa spero possa andare bene anche per i miei compagni. L’anno scorso abbiamo avuto molti infortuni: spero possa essere un buon anno anche in questo, perché così sicuramente potremmo fare molto meglio”. 

Con Spinazzola ha trovato subito una buona intesa.
“È un grandissimo giocatore e lo conoscevamo già. L’ho affrontato quando giocava nell’Atalanta, ha una gamba importante. Sarà una bella lotta tra lui e Kolarov, che mette tanta grinta. Abbiamo una fascia coperta molto bene”. 

Come si sta trovando con Fonseca?
“Bene, ma ovviamente quando sei abituato a giocare in un modo e devi cambiare tattiche non è semplicissimo. Piano piano stiamo mettendo tutto, con la lingua diversa non è facile ma sia lui sia noi stiamo provando a dare il possibile. Speriamo di fare un buon ritiro perché avremo di fronte una lunga stagione. Stiamo cominciando a fare le cose che vuole Fonseca, ma naturalmente servirà tempo anche per i giocatori che sono arrivati da poco”. 

Una cosa diversa da Di Francesco?
“A noi esterni chiede di giocare tanto tra le linee, di trovare lo spazio e lasciare ai terzini la zona aperta del campo. Ci chiede di pressare subito dopo la perdita di palla: se riusciamo a mettercelo in testa possiamo evitare di correre per trenta metri all’indietro. Sono piccole cose che sicuramente miglioreranno quella base che già avevamo gli altri anni”.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!