Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Mancini: “Nessun dubbio sul venire a Roma, orgoglioso di questa maglia”

Mancini: “Nessun dubbio sul venire a Roma, orgoglioso di questa maglia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:20
Mancini @ Getty Images

Conferenza stampa di presentazione per il nuovo difensore della Roma Mancini che ha spiegato di non avere avuto dubbi a lasciare Bergamo.

Il direttore sportivo Petrachi ha detto nella sua prima intervista da giallorosso di volere calciatori motivati e desiderosi di crescere e imparare, Affamati e orgogliosi di vestire la maglia della Roma. Almeno a parole, a giudicare da quanto dichiarato, il nuovo difensore Mancini risponde perfettamente all’identikit.

Ecco i passaggi più importanti della conferenza stampa disponibile in video dal canale ufficiale Facebook della Roma.

Cosa ti ha chiesto Fonseca? Un compagno ti ha impressionato di più?
Il mister mi ha detto un po’ delle situazioni tattiche da sviluppare in campo. Difesa alta, grande pressing ma anche grande circolazione di palla. I compagni che mi hanno impressionato? Tanti, ma se devo fare un nome faccio quello di Kolarov.

Lo scorso anno è stato quello della tua esplosione. Ti senti arrivato alla maturazione tecnica?
Assolutamente no, ho ancora da fare molta strada. C’è tanto tempo per migliorare, sono contento di stare qui e di migliorare con i miei compagni.

In cosa dovresti migliorare?
In tante cose. Nella rapidità, nelle marcature a volte anche a zona. Ho caratteristiche dove mi sento magari a mio agio, in altre caratteristiche so che devo lavorare molto.

A gennaio sei stato vicino alla Roma. Rimanere a Bergamo a gennaio è stata una tua scelta?
A gennaio ci sono state chiacchierate, ma poco di concreto. Sinceramente non era mia intenzione trasferirmi a gennaio, per rispetto all’Atalanta volevo finire lì.

Fonseca ti ricorda Gasperini? Ci sono punti di contatto?
Questo è il quinto allenamento che faccio col mister, però è vero, qualcosa rivedo di Gasperini. Come intensità e dispendio fisico, molto.

C’è stato mai il dubbio di non lasciare l’Atalanta in Champions League per venire alla Roma? Nel passaggio dall’Atalanta ad altre squadre alcuni calciatori si smarriscono: questi pensieri li hai fatti?
A Bergamo ho passato due anni bellissimi. Il dubbio di venire alla Roma? Nessun dubbio, vestire questa maglia per me è motivo d’orgoglio. Gasperini ti prepara al meglio, all’Atalanta eravamo un blocco unico. Darò il massimo per questa maglia e spero di raggiungere grandi risultati.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!