Verso Roma-Sassuolo: emergenza a destra, ecco le possibili soluzioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:40
Alessandro Florenzi
Alessandro Florenzi @getty images

In casa Roma il pensiero è ovviamente rivolto al prossimo incontro di serie A contro il Sassuolo. Anche se tanti giocatori sono impegnati in nazionale il tecnico Fonseca deve per forza di cose iniziare ad ipotizzare l’undici che affronterà i neroverdi.

E’ grande emergenza sul binario destro. Zappacosta si è infortunato prima del derby e rimarrà fuori per un mese. Spinazzola è fermo da prima dell’inizio del torneo e si rivedrà in campo solamente dopo la metà di settembre. Infine Under si è infortunato in nazionale e nella prossima settimana si conosceranno i tempi di recupero.

Chi gioca contro il Sassuolo?

A questo punto sembrano essere due le alternative per Fonseca in Roma-Sassuolo. Fermo restando il 4-2-3-1 come modulo, nel primo caso il tecnico potrebbe confermare Florenzi nel ruolo di terzino destro, con il terzetto di trequartisti alle spalle di Dzeko che sarebbe formato dal debuttante Mkhitaryan, da Zaniolo e da Kluivert.

Tuttavia bisogna considerare come Mkhitaryan, impegnato in nazionale in questi giorni, avrà pochissimo tempo per allenarsi insieme ai nuovi compagni. E questo lascia pensare ad una seconda opzione, ovvero l’inserimento di Mancini nel ruolo di terzino destro e lo spostamento di Florenzi più avanti.