Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Wolfsberger-Roma, Fonseca rivela: «Kalinic gioca dall’inizio»

Wolfsberger-Roma, Fonseca rivela: «Kalinic gioca dall’inizio»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:03
Paulo Fonseca
Paulo Fonseca @Getty Images

Paulo Fonseca e Fazio sono i due rappresentati della Roma nella conferenza stampa pre-partita di Europa League. Domani pomeriggio i giallorossi giocheranno a Graz contro il Wolfsberger, una squadra che non dovrà essere sottovalutata. E Fonseca questo lo sa benissimo: «Mi aspetto ovviamente una partita difficile, un avversario che ha battuto il Borussia per 4-0 dimostra di avere delle grandi qualità, una squadra aggressiva e fortissima in contropiede». Un pensiero poi sui due senatori della Roma, ma è difficile strappare qualcosa all’allenatore: «Kolarov e Dzeko? Vediamo domani. Non rivelerò se giocheranno o meno. Loro hanno giocato tutte le partite e hanno bisogno di tirare un po’ il fiato» continua Fonseca, che poi ha parlato delle assenze di Pellegrini e Mkhitaryan e della situazione in Europa League: «Come ho sempre detto la cosa fondamentale è la partita che dobbiamo giocare e cercare di vincerla, senza guardare troppo avanti né fare conti. Le assenze? Ci sono altri giocatori che godono della mia fiducia. Sono convinto che faremo una buona partita».

«Mkhitaryan già lamentava un fastidio all’adduttore, con tutte queste partite ravvicinate c’era il rischio che potesse accusare qualche problema. Contro l’Atalanta non ha giocato per farlo recuperare, a Lecce ha avuto un risentimento, ci sta» continua Fonseca. «Kalinic? Giocherà dall’inizio, posso dirlo, sta meglio dal punto di vista fisico. – rivela l’allenatore della Roma su apposita domanda – Zappacosta è in gruppo da qualche giorno, sta con noi ma ovviamente non è nelle migliori condizioni fisiche e non può sostenere una partita intera». «Mi concentro solo sulla prossima partita, non penso alle coppie fisse in difesa, gioca chi sta meglio. Smalling? Si è già mostrato ad un buon livello ma può ancora migliorare» dice Fonseca parlando della difesa giallorossa.

Infine un pensiero ancora sulla partita di domani: «Abbiamo preparato la nostra strategia, sono rimasto sorpreso positivamente dal valore del Wolfsberger. Era stato sottovalutato dopo il sorteggio, ma ha dimostrato di essere una squadra forte» ha concluso l’allenatore della Roma.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!