Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Infortuni Roma, i tempi di recupero: Mkhitaryan, stop più lungo?

Infortuni Roma, i tempi di recupero: Mkhitaryan, stop più lungo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58

Infortuni Roma, i tempi di recupero dei calciatori attualmente in infermeria: Diawara, Dzeko, Cengiz Under, Perotti e Mkhitaryan.

infortunio Diawara
Amadou Diawara @Getty Images

L’infermeria della Roma è affollatissima, purtroppo non è una novità: sono già 12 gli incidenti che – come riportato dal “Corriere dello Sport” – finora hanno frenato i calciatori della Roma, la squadra di Serie A più colpita sotto questo punto di vista. La scorsa settimana è stata disastrosa: dopo il grave infortunio occorso a Zappacosta, che avrà bisogno di almeno quattro mesi per recuperare, sono arrivati quelli di Diawara e Dzeko.

La notizia positiva riguarda Amadou Diawara: il professor Mariani non ha ritenuto necessario suturare il menisco mediale sinistro e ha preferito effettuare un piccolo taglio per isolare la lesione. In meno di un mese Diawara sarà di nuovo a disposizione di Fonseca. Dzeko ha dovuto sistemare la doppia frattura allo zigomo destro: indossando la mascherina, non è impensabile un recupero già per la partita con la Sampdoria, ma probabilmente Fonseca per non rischiarlo posticiperà il suo rientro per la gara successiva.

Infortuni Roma, come sta Mkhitaryan

Se Florenzi, smaltita l’influenza, per fortuna nulla di serio, tornerà a disposizione dopo la sosta, per Mkhitaryan c’è grande cautela: la lesione al tendine è antipatica e i progressi vanno monitorati, non è detto che riesca a essere disponibile dopo la sosta. Lo stesso discorso vale per Ünder e Perotti.

Il turco è fermo da più di un mese per la lesione a una coscia determinata da un colpo di tacco effettuato durante un allenamento con la nazionale turca. Perotti non ha giocato nemmeno un minuto: visti i tanti infortuni negli ultimi due anni, il suo recupero proseguirà con massima cautela.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!