Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma-Borussia Moenchengladbach, Fonseca: “Difficile ripartire da qui, ma bisogna reagire”

Roma-Borussia Moenchengladbach, Fonseca: “Difficile ripartire da qui, ma bisogna reagire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:48
paulo fonseca europa league
@Getty Images

ROMA-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH DICHIARAZIONI FONSECA – Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine del match contro i tedeschi, terminato con il punteggio di 1-1.

Dichiarazioni Fonseca

Avevamo tanti argomenti da affrontare…poi arriva un episodio così grave. La delusione è tanta
E’ difficile resettare una situazione come questa. I giocatori sono devastati perché non possiamo dimenticare che abbiamo affrontato i primi del campionato tedesco. Con tutte le difficoltà abbiamo sempre controllato il gioco con un’ottima partita a livello difensivo. Penso che è difficile resettare da una situazione come questa.

Adesso c’è il Milan. C’è il rischio che la squadra vada un po’ giù di morale, adesso dovrà lavorare nella testa dei giocatori.
Sì, ma il calcio è questo. Dobbiamo reagire velocemente. Sappiamo che abbiamo fatto una buona partita. Io ho parlato delle difficoltà che abbiamo e questi giocatori meritavano un altro risultato, con la possibilità di vincere la partita.

Nelle emergenze gli allenatori devono avere delle idee. Su Mancini a centrocampo, lei che voto gli da?
Devo dire che Mancini è un lottatore e un bravo giocatore. Penso che ha fatto una bellissima partita, la prima volta che ha giocato in questa posizione. Non è facile, ma ha fatto una bella partita.

Anche con il Milan potrebbe giocare in quella posizione?
Vediamo, la verità è che non abbiamo molte soluzioni.

Quando torna Under?
Penso che tornerà nei prossimi giorni. Non sappiamo se sarà pronto per la partita contro il Milan

Pastore sta diventando più importante per questa squadra?
Non è facile nella sua condizione giocare due partite così. Sappiamo che Pastore è un giocatore con problemi nel passato ed è necessario gestire la sua situazione. Ho parlato con lui e mi ha detto che era pronto per giocare, ma è una situazione speciale.

Lei si sta facendo un’idea sul vice Dzeko? Il gol di Zaniolo è da numero 9
Sì, ho pensato che anche io potrei giocare (ride, ndr), ma ero un difensore centrale. Penso che l’unica possibilità è Zaniolo. Sappiamo che non è la sua posizione ma non abbiamo altre opzioni.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!