Roma-Napoli, la probabile formazione dei giallorossi

Roma-Napoli, la probabile formazione dei giallorossi. Fonseca stavolta dovrà fare a meno anche dello squalificato Fazio in difesa.

Non c’è tempo di esultare per la vittoria di Udine e per il quarto posto che la Roma deve subito pensare a una partita di fondamentale importanza contro una diretta concorrente nella lotta per la qualificazione alla prossima Champions League, il Napoli. E stavolta l’allenatore Fonseca sarà costretto a fare qualche cambio in più di formazione.

Come riportato dall’edizione odierna del “Corriere dello Sport“, Fonseca a Udine ha cambiato solo due titolari rispetto alla partita contro il Milan, Santon e Kluivert al posto dell’acciaccato Spinazzola e dell’affaticato Perotti. Per la partita di sabato le novità potrebbero essere più numerose. La squalifica di Fazio imporrà o l’arretramento di Mancini e un nuovo cambio tattico o molto più probabilmente la promozione a titolare del turco Cetin, visto che Juan Jesus ha saltato la trasferta della “Dacia Arena” per un problema muscolare e difficilmente riuscirà a recuperare in tempo.

Roma-Napoli, ci sarà Florenzi?

Ancora una volta, la terza di fila, Fonseca ha escluso Florenzi dalla formazione titolare. Al suo posto ha giocato Santon, che in campionato fino a ieri aveva giocato solo 28 minuti. Il capitano resterà ancora a guardare contro il Napoli? Spinazzola potrebbe recuperare, e solo se non sarà al top Florenzi avrà la possibilità di giocare titolare. Contro il Napoli, Cengiz Ünder non partirà titolare ma stavolta potrebbe giocare un consistente spezzone di partita. Bisogna aspettare invece per gli altri infortunati: per Diawara ci vorrà la prossima settimana, per Mkhitaryan se ne parlerà dopo la sosta.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Cetin, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko.