Roma-Brescia, Fonseca: «Male nel primo tempo, meglio nella ripresa»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:24
Paulo Fonseca @Getty Images)

Paulo Fonseca può essere soddisfatto per i tre punti guadagnati dalla sua squadra in Roma-Brescia. Un successo, quello arrivato contro le rondinelle, che fa classifica e morale in vista dei prossimi impegni che attendono i giallorossi in serie A e in Europa League. Tuttavia nel primo tempo la sua squadra non ha giocato su alti livelli e l’allenatore ha dovuto farsi sentire nell’intervallo per scuotere i suoi ragazzi.

«A volte è necessario alzare la voce negli spogliatoi. Nel primo tempo abbiamo giocato senza aggressività, siamo stati molto lenti. Meglio sicuramente nel secondo tempo. Abbiamo bisogno sempre di migliorare in tutti gli aspetti di una partita, è vero che oggi abbiamo segnato su palle inattive, ma abbiamo avuto anche altre occasioni per fare gol» ha detto l’allenatore portoghese a Sky. Che ha poi parlando della coesistenza in campo di due stelle della rosa giallorossa: «Pellegrini e Zaniolo possono giocare in due diverse posizioni. Pellegrini tornava dopo l’infortunio, ha fatto comunque una buona partita» sottolinea l’ex tecnico dello Shakhtar.

LEGGI ANCHE —>> I voti di Roma-Brescia

«Abbiamo trovato equilibrio con Mancini davanti alla difesa, ora in quel ruolo c’è Diawara. Ma è vero che Veretout è un giocatore molto importante per noi» dice il tecnico portoghese parlando della solidità difensiva della sua squadra. «Lavoriamo sempre sui calci d’angolo con grande attenzione, perché abbiamo uomini molto forti di testa. – ha detto ancora nel post-partita – Florenzi? Ha fatto una buona partita, lui può giocare in diverse posizioni in campo. Non ho avuto bisogno di spiegare la sua situazione, ho parlato con lui con grande equilibrio così come faccio con tutti gli altri giocatori» ha concluso Fonseca.