Inter-Roma, Conte: «Totti mi aveva chiamato ma…»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02
Conte @ Getty Images

Inter-Roma come detto ricorda tanti intrecci di calciomercato anche passati. Uno di questi riguarda anche l’attuale allenatore nerazzurro Antonio Conte, che all’inizio dell’estate è stato a lungo accostato alla Roma. Non ci sono dubbi sulle qualità di questo allenatore, così come non ci sono dubbi riguardo il valore di un allenatore come Paulo Fonseca che magari conoscerà meno la serie A rispetto al collega, ma è stato capace di ambientarsi in pochissimo tempo al calcio italiano.

LEGGI ANCHE –>> Inter-Roma, i convocati giallorossi: ecco chi non ci sarà

Antonio Conte in conferenza stampa ha fatto chiarezza sul suo possibile arrivo sulla panchina della Roma. «Totti mi ha chiamato e mi ha illustrato la situazione della Roma – ha detto l’allenatore dell’Inter – a Francesco sono legato da un’amicizia nata ai tempi degli Europei che abbiamo giocato insieme. Poi ho fatto le mie valutazioni in modo molto sereno e ho sentito che non era il momento giusto per approdare alla Roma. In quel momento non c’era l’offerta dell’Inter o di un’altra squadra, è stata una mia sensazione e ho declinato la proposta in modo rispettoso. Perché so che Roma è una grandissima piazza e sarebbe un’esperienza incredibile allenarla. Ma non era il momento».