Stadio della Roma, slitta l’acquisto delle quote di Parnasi per Vitek

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:22

STADIO DELLA ROMA VITEK PARNASI – Da una parte Dan Friedkin dall’altra Radovan Vitek. Saranno settimane, forse mesi, intensi per i massimi vertici del club capitolino. Se per il primo bisognerà aspettare una risposta di James Pallotta all’offerta proposta (la sensazione è che si vada per le lunghe), per il secondo probabilmente bisognerà attendere allo stesso modo.

Stadio della Roma, slitta l’acquisto di Vitek?

Sì, perché come riportato dall’edizione odierna del quotidiano ‘Il Messaggero’, l’ingresso del magnate ceco Radovan Vitek nel progetto Stadio della Roma dovrebbe slittare. Il magnate ceco che dovrebbe rilevare i terreni di Tor di Valle da Eurnova, dove dovrebbe sorgere il nuovo stadio della Roma, ma ad oggi la strada più percorribile è quella di richiedere la proroga di altri 30 giorni durante l’udienza per il fallimento di Parsitalia, per acquisire le quote di Parnasi.

Investimento vicino al miliardo di euro

Nel frattempo la Capital Dev, ex società del gruppo Parsitalia, è completamente passata nelle mani di Unicredit. In totale l’investimento di Vitek dovrebbe aggirarsi su 450 milioni: 300 per Cap Dev, 60 per Parsitalia, 90 per Eurnova. Dovendo sviluppare i vari progetti, l’investimento potrebbe avvicinarsi a un miliardo di euro.