Calciomercato Roma, Smalling ha detto sì. E per la fascia si guarda in Francia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:29
Chris Smalling
Chris Smalling @Getty Images

Il calciomercato Roma è incentrato su diverse trattative per questo mese di gennaio. Alcune volte a rinforzare la rosa di Fonseca al momento, altre in vista già della prossima stagione. Il club giallorosso non fa mistero di voler puntare alla Champions League e magari arrivare in fondo all’Europa League. Ma per questo motivo c’è bisogno di avere diverse alternative in tutte le zone del campo.

Acquistare Smalling è la priorità

Smalling sta vivendo una grande stagione con la maglia della Roma. E’ in prestito oneroso dal Manchester United e il club giallorosso intende acquistare il giocatore dagli inglesi. La concorrenza è molta e anche altri club italiani come Juventus e Inter sono interessati a lui. Ma Smalling nei giorni scorsi avrebbe dato il suo assenso a rimanere a Roma, fondamentale per continuare la trattativa con gli inglesi. Che chiedono una somma vicina ai venti milioni di euro. La Roma è pronta ad offrire al giocatore un contratto fino al 2023.

Sabaly se Florenzi parte

Altra priorità per la dirigenza potrebbe essere quella legata al sostituto di Florenzi qualora il jolly giallorosso deciderà di continuare altrove la stagione. Le sue motivazioni sono ovvie, c’è la voglia di giocare con continuità per non uscire fuori dal gruppo di Mancini, dell’Italia che giocherà i prossimi Europei. Se Florenzi saluterà la rosa di Fonseca, allora si dovrà dare caccia al suo sostituto. E il nome più caldo è quello di Sabaly, terzino destro del Bordeaux. Che si potrebbe prendere con una somma vicina ai 7-8 milioni di euro.