Serie A, Gravina: «Playoff e playout per un finale elettrizzante»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40

Il campionato di serie A sarà sicuramente fermo fino al prossimo 3 aprile a causa dell’emergenza Coronavirus e non c’è certezza sulla ripresa delle ostilità. La peggiore delle ipotesi è quella della conclusione anticipata del torneo, ma c’è anche la speranza di poter tornare a giocare al più presto. Se non ad inizio aprile, almeno qualche settimana più avanti.

Gabriele gravina
@getty images

E’ questa anche la speranza del presidente della Figc Gravina, che si augura che i campionati possano regolarmente concludersi. Rimane da capire quali saranno le decisioni prese riguardo Euro 2020, con la Uefa che dovrebbe esprimersi in merito martedì prossimo.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, un argentino per rinforzare la difesa

Nel frattempo tra le ipotesi per concludere la serie A c’è anche quella legata alla disputa dei playoff e dei playout. Una soluzione breve, temporalmente parlando, per giocare meno partite (rimangono 12 giornate da disputare) e nello stesso tempo alzare al livello massimo l’attenzione sul torneo. Lo stesso Gravina, intervistato da “Il Messaggero”, ha parlato di questa ipotetica soluzione.

«La proposta dei playoff e dei playout è una mia vecchia idea che potrebbe tornare utile in questa particolare situazione, qualora avessimo poche date a disposizione. Il numero delle squadre partecipanti dipende dalla formula che si vuole adottare. Di sicuro sarebbe un evento ricco di interesse per tutti, un finale elettrizzante per una stagione che rischia di essere mortificata da una fine anticipata» ha detto il presidente della Figc.

Qualunque sarà la decisione, è scontato dire che i tifosi sperano di rivedere al più presto i loro beniamini in campo. Anche perché vorrebbe dire che l’emergenza Coronavirus sarebbe alle spalle.