Home Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre Dai cinque cambi all’ipotesi gara secca: le possibili novità alla ripresa

Dai cinque cambi all’ipotesi gara secca: le possibili novità alla ripresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58

La ripresa delle attività del mondo del calcio sono ancora avvolte in un grande punto interrogativo. E ora come ora non può essere altrimenti. Sarà l’emergenza Coronavirus a dettare tempi e modi della possibile ripartenza della serie A e delle Coppe Europee, che l’Uefa intende portare a termine proprio come i campionati nazionali.

@getty images

Quando? Una domanda che non ha ancora una risposta, ma le ipotesi non sono cambiate rispetto alle ultime settimane. Champions ed Europa League potrebbero disputarsi in due modi: o parallelamente ai campionati (come avviene di solito) oppure al termine di questi, quindi probabilmente a luglio inoltrato.

LEGGI ANCHE –>>Di Francesco: «Totti mi ha sempre sostenuto»

Per questo motivo – come sottolinea anche la Gazzetta dello Sport – ancora ci sono più ipotesi riguardo la formula con la quale portare a termine i tornei internazionali. Si potrebbero giocare tutte le partite rimanenti in gara secca, per accorciare i tempi, oppure pensare ad una final four o final eight in una sede unica che sicuramente regalerebbero uno spettacolo concentrato ma decisamente emozionante.

Prende corpo l’idea cinque cambi

Nei giorni scorsi Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria e senz’altro uno dei tecnici più esperti in circolazione, ha sottolineato al momento della possibile ripresa ci saranno tanti impegni ravvicinati. Complice anche il caldo in arrivo si potrebbe pensare anche alle cinque sostituzioni, in modo da preservare la salute dei calciatori. Una ipotesi – temporanea ed eccezionale – alla quale Fifa e Ifab starebbero pensando, tuttavia sempre mantenendo i tre slot nei 90 minuti per evitare che le sostituzioni possano essere una perdita di tempo.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!