Cessione Roma, arriva una nuova offerta di Friedkin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:02

La Roma si prepara alla ripartenza. La squadra giallorossa adesso conosce la data nella quale dovrà tornare in campo per affrontare le rimanenti dodici gare di serie A, ovvero il 20 giugno. E poi ci sarà da giocare l’ottavo di finale di Europa League contro il Siviglia, con la speranza di riuscire ad arrivare in fondo al torneo.

Dan Friedkin (a sinistra) @ Getty Images

Sarà un’estate molto importante per la Roma sul campo ma anche fuori. Perché da un lato ci sarà il direttore sportivo Petrachi impegnato a rinforzare la rosa e nello stesso cercare di cedere gli esuberi e tagliare il monte ingaggi. Dall’altro sarà probabilmente ancora aperta la questione della cessione del club.

LEGGI ANCHE –>>Roma, ufficializzata la ripartenza del campionato: via il 20 giugno

Cessione Roma, trattativa aperta

Come riporta Il Corriere dello Sport, la trattativa per la cessione della Roma tra James Pallotta e Dan Friedkin è tutt’altro che chiusa. Le due parti sarebbero nuovamente in contatto e Friedkin avrebbe offerto la somma di 575 milioni di euro per rilevare il club. Una somma decisamente più bassa rispetto a quella concordata in passato (710 milioni), che Pallotta non avrebbe accettato.

La Gazzetta dello Sport invece sottolinea come il prossimo mese di luglio potrebbe essere quello decisivo per la cessione del club. Che potrebbe essere favorita da una eventuale qualificazione alla prossima Champions League da parte della Roma. La conquista del quarto posto infatti sarebbe molto importante dal punto di vista economico, visti i sicuri e importanti introiti che può garantire.

LEGGI ANCHE –>>Roma, la nuova maglia utilizzata già in questo campionato?