Calciomercato Roma, il piano per blindare Zaniolo e Pellegrini

0
1

La cessione della Roma continua a vivere una fase di stallo. La trattativa non è decollata tra James Pallotta e Dan Friedkin, la cui offerta per ora non è stata presa in considerazione. Questo vuol dire che l’attuale presidente giallorosso sarà chiamato a gestire nel migliore dei modi i prossimi mesi. Il bilancio della Roma è in rosso e per questo motivo in estate il direttore sportivo Petrachi sarà chiamato ad un grande lavoro in chiave calciomercato.

gianluca petrachi
Gianluca Petrachi @Getty Images

Come sottolinea anche la Gazzetta dello Sport, dovrà essere bravo nel portare a mister Fonseca le pedine necessarie per far rimanere la Roma nelle prime posizioni della classifica di serie A e nello stesso tempo però dovrà essere bravo nel trovare una sistemazione ad elementi che non rientrano nei piani tecnici e i cui ingaggi pesano parecchio sulle casse del club.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, Florenzi rimane al Valencia fino a fine stagione

Le probabili formazioni di Borussia Dortmund-Bayern Monaco

L’obiettivo è quello di recuperare più risorse possibili per far sì che la Roma non debba cedere i suoi due gioielli, ovvero Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo. Il quotidiano sportivo ha ipotizzato una lunga lista di cessioni, della quale fanno parte Florenzi, Bruno Peres, Spinazzola, Fazio, Juan Jesus, Kluivert, Under, Pastore, Riccardi Perotti. Anche Olsen, Coric e Gonalons dovranno trovare una nuova squadra. Le loro valutazioni complessive, secondo i siti specializzati di calciomercato, si attestano sui 145 milioni di euro. Una cifra che però, specie di questi tempi difficili dal punto di vista dell’economia, sembra molto complicata da raggiungere. Per questo a qualche elemento dall’ingaggio pesante potrebbe essere anche proposta la lista gratuita.