Petrachi sospeso dal club: è rottura con la Roma e Pallotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26

La Roma ha deciso di sospendere il direttore sportivo Petrachi, una scelta diventata inevitabile dopo le divergenze con Pallotta.

Che il futuro di Gianluca Petrachi fosse lontano da Roma lo si era ormai capito da tempo. Ora è arrivato un altro passo ufficiale in tal senso. La Roma ha infatti deciso di sospendere il suo direttore sportivo.

L’origine della frattura tra Petrachi e Pallotta risale alla scorsa settimana, per via di una telefonata dai toni accesi tra il numero uno della società giallorossa e il direttore sportivo. Il retroscena è stato raccontato giorni fa dal Corriere dello Sport. Petrachi avrebbe chiesto chiarezza riguardo al progetto sportivo, ridimensionato rispetto a quanto programmato in passato, soprattutto dopo la mancata cessione della società a Friedkin. Il ds avrebbe chiesto a Pallotta di rivelare alla piazza le reali prospettive dei giallorossi, facendo infuriare il presidente.

Petrachi
Gianluca Petrachi (Getty Images)

LEGGI ANCHE –>> Calciomercato Roma, scambio con la Juventus: poker di calciatori

Fienga e Petrachi

Roma, Petrachi a un bivio

Ora, come riporta “Gazzetta.it“, è arrivata la decisione delle sospensione. A nulla è servito il richiamo dell’amministratore delegato Fienga nei giorni scorsi.

Secondo alcune voci interne a Trigoria, il direttore sportivo Petrachi non contento del caos provocato dal suo atteggiamento avrebbe continuato con le sue rimostranze e con le sue accuse a più livelli. Una continua escalation che ha portato la dirigenza alla decisione della sospensione.

Una sospensione che è sì una punizione ma anche una mano tesa, con la volontà di evitare il licenziamento in tronco. Se non è da escludere che dopo questa sospensione il direttore sportivo potrebbe anche tornare al suo ruolo, è naturalmente più facile immaginare che questa sia in ogni caso una delegittimazione. Con il rischio di finire in Tribunale, qualora Petrachi decidesse di impugnare questa sospensione.

Ora diventa sempre più probabile la promozione a nuovo direttore sportivo di Morgan De Sanctis, come anticipato da Asromalive lo scorso 23 maggio.