Roma, nel 2020 i numeri sono da incubo

0
1

Tempi davvero duri per la Roma. Il ko subito contro il Milan rischia infatti di gettare alle ortiche la possibilità di continuare a inseguire il quarto posto. E non solo, perché adesso la squadra di Fonseca farà bene a guardare anche negli specchietti retrovisori.

Roma
(Getty Images)

Il rendimento della squadra giallorossa in questo 2020, nel quale c’è stata una lunga sosta di quasi tre mesi dovuta all’emergenza Coronavirus, non si può dire soddisfacente. E lo confermano anche i numeri.

LEGGI ANCHE — > I voti di Milan-Roma 2-0: Dzeko spreca, Veretout non basta

Roma, un dato statistico che preoccupa

Il giornalista di Repubblica Matteo Pinci su Twitter sottolinea un dato che è molto indicativo di quest’anno giallorosso. “La Roma ha perso 6 partite di campionato delle 11 che ha giocato nel 2020. In Serie A, dall’inizio dell’anno solare, ne hanno perse di più solo Spal (8) Brescia, Torino e Lecce (7)” ha scritto su Twitter.

I dati statistici lasciano poco spazio ai commenti. E’ chiaro che in questo anno, che purtroppo si ricorderà a lungo a causa della pandemia, la Roma sembra aver subito una involuzione rispetto alla prima parte di questo campionato. C’è ancora tempo per invertire la tendenza, restano da giocare dieci gare nelle quali dare tutto per cercare quantomeno di mettere in cassaforte il quinto posto, visto che il Napoli da dietro da spingendo forte.

Poi ci sarà l’Europa League, con il Siviglia da superare agli ottavi e poi, chissà, cercare di regalarsi un grande sogno. Per far sì che questo 2020 possa essere magari ricordato anche per altro.