Stadio Roma: potrebbe essere la settimana decisiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:35

La Roma guarda avanti con fiducia dopo la vittoria sulla Fiorentina. Nel frattempo il club continua a lavorare sul nuovo stadio.

Roma
James Pallotta @Getty Images

Ormai da anni il club giallorosso lavora al progetto del nuovo impianto. Destinato ad essere in futuro la “casa” della squadra capitolina e dei suoi tifosi.

LEGGI ANCHE –>Serie A, i voti di Roma-Fiorentina 2-1

Roma, lo stadio importante anche per la trattativa Pallotta-Friedkin

Come rivela Il Corriere dello Sport, questa potrebbe essere la settimana decisiva per la vicenda stadio. Con Vitek pronto a firmare i contratti con Unicredit che comprendono l’acquisto dei terreni di Tor di Valle. E dall’altro lato il sindaco Virginia Raggi che potrebbe portare la convenzione urbanistica al voto in Giunta.
L’obiettivo sarebbe quello di arrivare al voto dell’Assemblea capitolina entro il mese di settembre.

Lo sviluppo della vicenda stadio viene seguito con grande attenzione negli Stati Uniti, ricorda il quotidiano sportivo, dal presidente James Pallotta e anche dal possibile acquirente del club Dan Friedkin. Il primo dovrà a breve dare una risposta all’offerta dell’imprenditore texano (490 milioni in un’unica soluzione e 85 milioni da immettere nelle casse del club) e la questione stadio potrebbe essere decisiva.

Pallotta dovrà decidere se passare la mano subito o se attendere ancora e sperare in un’offerta più alta quando si avrà il via libera per la costruzione dell’impianto.

LEGGI ANCHE —>Roma, infortunio Pellegrini: le condizioni del centrocampista