Calciomercato Roma, per Smalling i tempi adesso stringono

0
1

Il calciomercato della Roma passa soprattutto da alcune importanti riconferme. Una di queste è quella del difensore centrale Chris Smalling, perno della squadra di Fonseca.

Calciomercato Roma
Smalling (Getty Images)

Non ci sono dubbi sulla volontà del club capitolino, che è quella di confermare a tutti i costi il giocatore, arrivato in prestito oneroso dal Manchester United. Ma gli inglesi finora hanno davvero fatto muro ad ogni offerta dei giallorossi.


LEGGI ANCHE –>Serie A, prossima stagione a rischio: le parole di Gravina

Calciomercato Roma, ancora un no dello United

Come ha sottolineato anche Il Corriere dello Sport, sono state molte le offerte che la Roma ha fatto allo United durante questi mesi, ma gli inglesi le hanno tutte rispedite al mittente. Prima un prestito oneroso, poi l’acquisto mettendo sul piatto 12-13 milioni, arrivando anche a 15. Ma il Manchester United non ha voluto sentire ragioni, pretende per il calciatore 21 milioni di euro. Una somma importante considerando il momento storico e anche il fatto che il giocatore abbia superato i trent’anni.

Lo United non vuole nemmeno che Smalling disputi l’Europa League con la Roma e un accordo in merito dovrà trovarsi entro lunedì prossimo, quando ci sarà da consegnare la lista all’Uefa. La speranza del club giallorosso è quella quantomeno di averlo a disposizione nel match contro il Siviglia negli ottavi di finale. Sarà importante anche il “pressing” di Smalling, che ha più volte fatto intuire, anche pubblicamente, di voler rimanere a vestire la maglia giallorossa.

Secondo quanto riportato da Teleradiostereo, il Manchester United avrebbe rifiutato l’ultima offerta di 12 milioni di euro più bonus. Ora c’è da aspettare il rilancio. Il tempo stringe.

LEGGI ANCHE —>Roma, infortunio Pellegrini: le condizioni del centrocampista