Torino-Roma, Fonseca: “Sul rigore hanno deciso i ragazzi, ma per me…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:26
@getty images

TORINO-ROMA DICHIARAZIONI FONSECA – Il tecnico giallorosso ha parlato ai microfoni di Roma TV al termine della partita vinta per 3-2 contro il Torino.

VOTI TORINO-ROMA 2-3

LEGGI ANCHE Torino-Roma, Dzeko: “La testa è un po’ già in Germania”

Dichiarazioni Fonseca

Sulla prestazione
La squadra in questi ultimi tempi ha dimostrato un grande spirito di ambizione che mi è piaciuto. Cambiando il sistema la squadra è più aggressiva, più dominante e oggi abbiamo meritato di vincere qui.

L’abbiamo vista esultare ma anche un po’ arrabbiarsi. Manca la concretezzan nelle tante azioni create
Sì, è vero abbiamo creato tanto e sbagliato tanto nell’ultimo passaggio. E’ un problema della squadra ma abbiamo fatto tre gol. Possiamo fare ancora tanto.

Perché Cristante e non Veretout dall’inizio e perché Diawara dal dischetto e non Dzeko?
Veretout ha avuto un problema nell’ultima partita e non stava al meglio, abbiamo deciso di non rischiare. Bryan mi è piaciuto, un giocatore diverso. Sul rigore, devo dire che hanno deciso i giocatori. Io avevo detto che doveva essere Kolarov ma loro hanno dato l’opportunità a Diawara. Ho fiducia in tutti i giocatori.

Nelle ultime 7 partite saremmo primi in classifica. Non posso pensare che sia solo un cambio di modulo. Cosa è cambiato al di là del modulo?
Il modulo aiuta ad avere più aggressività nella squadra e questo è importante per l’atteggiamento. Dopo, ho sempre detto che quando non vinciamo le sconfitte sono molto pesanti e gli ho detto che non possiamo cambiare il passato ma solo il presente e il futuro. Ma tutto è frutto soprattutto del cambio modulo.

Ora la Juventus
I ragazzi che hanno giocato di più sono stanchi. Ora c’è l’opportunità di far giocare giocatori che meritano più minuti contro la Juve come ad esempio Zaniolo. Poi dobbiamo pensare anche al Siviglia, alcuni giocatori sono molto stanchi.