Verona-Roma, le critiche sui social a Fonseca: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20

La Roma non è andata oltre il pareggio sul campo del Verona nel primo match del nuovo campionato di serie A. Il risultato di 0-0 non ha certo esaltato i tifosi giallorossi che si aspettavano sicuramente una prova diversa.

Roma
Cristante (Getty Images)

Nel mirino della critica è finito soprattutto Paulo Fonseca, reo di non aver effettuato i cambi giusti nella ripresa. Santon ha preso il posto dell’acciaccato Karsdorp, Kluivert e Villar sono subentrati nel finale, quando la squadra era molto stanca. Il tecnico avrebbe potuto dare spazio prima ad altri elementi. E poi c’è la questione Dzeko. La sua esclusione sa tanto di cessione.

LEGGI ANCHE –>Voti Verona-Roma, Mkhitaryan delude, Spinazzola al top

Roma, critiche a Fonseca per i cambi mancati

Roma

Non mancano le critiche però all’allenatore, sopratutto per la gestione dei cambi e per alcune scelte effettuate. Andrea ad esempio scrive su Twitter come #Fonseca deve capire che per stare dietro le punte non basta la geometria o un passaggio filtrante. #Pellegrini non ha il guizzo, non ha l’1vs1, non ha il tiro e non legge la partita nella sua interezza per fare la mezzapunta.

Chiara invece scrive: “Dite a #Fonseca che i cambi non li deve pagare… e che #Cristante non può essere mai capitano e #dzeko è un giocatore della #asroma e i professionisti giocano non stanno in panchina” parlando delle scelte del tecnico, che ha effettuato solo due cambi nel finale con una squadra in difficoltà lasciando fuori Dzeko in odore di trasferimento. Pensiero similare anche quello di Civisromanus che ha scritto invece “#fonseca allenatore che non fa nessuna differenza, pareggio con il #verona senza titolari sono 2 punti persi e ha pure rischiato di perderla! Così non si va lontano”.