Borja Mayoral ha grande voglia di Roma: “Riserva di Dzeko? No”.

Il nuovo acquisto della Roma Borja Mayoral si è presentato alla stampa, entusiasta della nuova avventura: “Giocare con Dzeko? Perché no?”.

Borja Mayoral
Borja Mayoral a Villa Stuart per le visite mediche

Di sicuro il nuovo attaccante della Roma Borja Mayoral ha grande entusiasmo e voglia di mettersi in gioco. E ha voluto la Roma a tutti i costi, lasciando in Real Madrid. Già questi sono ottimi bigliettini da visita, sperando che sul campo arrivino anche i gol. Queste le sue parole nella conferenza stampa di presentazione:

“Innanzi tutto voglio ringraziare Fienga e tutto il club per l’opportunità che mi hanno dato. Sono arrivato un po’ tardi, ma l’importante è che alla fine sia qui. Il mio agente mi aveva fatto presente l’interesse della Roma, che mi aveva entusiasmato e convinto. Nel corso dell’estate il Real Madrid voleva trattenermi, così come Zidane. Doveva partire Jovic, ma alla fine mi hanno concesso di andar via. Decisive sono state le conversazioni con Fienga e Fonseca”.

Puoi dirci le tue caratteristiche?
Sono un attaccante giovane con tanta voglia di fare, ho acquisito già grande esperienza in Liga. Un attaccante che sa segnare, che gioca bene in area di rigore ma che può aiutare la squadra anche lontano dalla porta con gli assist. Sono caratteristiche che corrispondono a un attaccante moderno.

La Roma è un punto di arrivo o di passaggio nella tua carriera?
Questo è un punto di arrivo. Sono soddisfattissimo della scelta del club, dei compagni. Dopo dieci giorni mi sento già benissimo qui e mi considero un giocatore più della Roma che del Real Madrid, visto che c’è la possibilità di acquisto a titolo definitivo sia alla fine di questa stagione che della prossima.

Puoi giocare al fianco di Dzeko?
Perché no? Lo conosco come calciatore, ha caratteristiche diverse dalle mie quindi possiamo convivere. Per un allenatore inoltre può essere utile.

LEGGI ANCHE –>Diawara positivo al Coronavirus, l’annuncio sui social

Borja Mayoral, un’alternativa in più per Fonseca

Borja Mayoral
Paulo Fonseca @getty images

Un’altra domanda scomoda è se Borja senta il peso di essere arrivato alla Roma come “riserva” di Dzeko.

“Non mi considero la riserva di Dzeko. Siamo due attaccanti e io arrivo con tanta voglia di far bene e di aiutare il club. Sono qui per imparare da lui, un attaccante con una grande esperienza. Sono sicuro ci sarà una concorrenza sana tra di noi”.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, i colpi di De Sanctis impressionano Friedkin