Calciomercato Roma, no ad una cessione in extremis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11

Si continua sempre a parlare del calciomercato della Roma anche se la prossima finestra di trasferimenti si aprirà solamente nel mese di gennaio.

Calciomercato Roma
@Getty Images

In attesa che la famiglia Friedkin sciolga il nodo riguardante il nuovo direttore sportivo, la società giallorossa inizia a fare il punto della situazione su quelli che potrebbero essere i movimenti in entrata sì, ma anche in uscita. Bisognerà infatti capire quale sarà il futuro di quegli elementi che nell’ultimo calciomercato erano sul piede di partenza ma alla fine sono rimasti, come ad esempio Fazio e Juan Jesus. Nel frattempo è arrivata un’offerta alla quale il club però in extremis ha detto no.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, nuovo ds: novità in arrivo dalla Francia

Calciomercato Roma, Bruno Peres per adesso resta

Roma
Bruno Peres (Getty Images)

Come riporta Il Corriere dello Sport, la Roma poteva cedere un calciatore proprio nelle ultime ore del calciomercato russo. Lo Spartak Mosca infatti si è fatto avanti per il laterale brasiliano Bruno Peres, che è in scadenza di contratto a giugno 2021. Offrendo di fatto una cifra simbolica per il trasferimento. La Roma però alla fine ha deciso di trattenere il calciatore almeno fino al prossimo mese di gennaio, considerando anche che in quel ruolo Karsdorp finora non ha dato garanzie dal punto di vista fisico.

LEGGI ANCHE –> I voti di Roma-Benevento: Pedro show, Dzeko si sblocca