Calciomercato Roma, nuovo ds: novità in arrivo dalla Francia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:28

Calciomercato Roma, gli scenari che portano al nome del nuovo direttore sportivo giallorosso, appaiono quanto mai in fermento.

Roma
Dan e Ryan Friedkin (Getty Images)

I Friedkin stanno lavorando con attenzione per riuscire a individuare la figura adatta, che possa riuscire a costruire un ciclo vincente. Nei giorni scorsi sembrava quasi concluso l’accordo con Jonas Boldt, attuale dirigente dell’Amburgo.

Il tedesco ex Bayer Leverkusen, ha però gettato acqua sul fuoco dichiarando: “Imparare l’italiano? Non vedo alcuna ragione per farlo al momento. Ho un contratto con l’Amburgo e ho deciso un anno e mezzo fa di intraprendere un percorso con loro e voglio costruire qualcosa. La mia opinione resta la stessa, non è cambiata”.

Parole che suonano molto da frase di circostanza. Se Boldt sta bluffando o meno si capirà nei prossimi giorni, nel frattempo un altro movimento interessante sta avvenendo in territorio francese.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, il ds frena sull’ipotesi giallorossa

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, futuro Allegri: svolta improvvisa

Calciomercato Roma, Campos spinge per lasciare il Lille

calciomercato Roma
@ getty images

Secondo quanto riportato attraverso Twitter da Paolo Rocchetti, Luis Campos starebbe pressando il Lille per liberarsi in tempi brevi. Il nome del portoghese è un altro di quelli accostato da tempo alla Roma per ricoprire il ruolo di direttore sportivo.

Non ci è dato sapere se dietro a questa manovra ci sia la società giallorossa. Quello che è sicuro è che non più tardi di una settimana fa si erano diffuse voci di un Campos legato indissolubilmente al club francese e soprattutto al suo presidente.

Gerard Lopez, infatti, oltre ad essere il proprietario del Lille ha acquistato recentemente altre due squadre, il Mouscron e il Boavista. In quest’ottica espansionistica, Campos sembrava essere il factotum dell’imprenditore spagnolo, ovvero colui che avrebbe gestito l’area tecnica di tutte e tre le società calcistiche.

Bisognerà quindi aspettare ancora, per capire quale direzione prenderà anche questa vicenda.