Roma, in Europa League può finalmente arrivare il debutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:26

La Roma ormai guarda già avanti, visto che giovedì prossimo dovrà affrontare il Cska Sofia per il secondo turno della fase a gironi di Europa League.

Roma

Non esistono partite semplici, nè in Italia nè in Europa. Questo la Roma lo sa benissimo e per questo motivo dovrà giocare contro i bulgari con grande concentrazione. L’allenatore portoghese Paulo Fonseca per questa sfida farà però ampiamente ricorso al turnover, considerati i tanti impegni del periodo. Pau Lopez, Villar, Cristante, Borja Mayoral e Perez potrebbero avere una opportunità di giocare dal primo minuto. Ma il tecnico spera anche di poter far debuttare in questa stagione uno degli uomini più attesi.

LEGGI ANCHE –> Voti Milan-Roma 3-3: Karsdorp imbarazzante, bene Pellegrini

Roma, Smalling in dubbio

Roma
Chris Smalling (Getty Images)

Come riporta Il Corriere dello Sport, tra i giocatori che potrebbero scendere in campo giovedì prossimo c’è anche Chris Smalling. Il condizionale è d’obbligo però perchè il difensore inglese è alle prese con un infortunio al ginocchio rimediato prima della sfida con il Benevento. Da quando è tornato in Italia il centrale non ha ancora giocato e Fonseca spera di poterlo riavere a disposizione al più presto. Certo è che anche nel caso Smalling possa giocare, bisognerebbe capire se il portoghese lo manderà in campo dall’inizio o lo farà subentrare a match in corso per mettere minuti nelle gambe. L’ultima partita dell’inglese è infatti quella giornata contro la Juventus ad inizio agosto, quasi tre mesi fa.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, il retroscena: trattativa saltata in extremis