Roma, l’esito del ricorso non spegne l’entusiasmo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:52

La Roma ieri ha dovuto incassare un’altra brutta notizia dopo quelle relative alle positività di alcuni giocatori giallorossi.

Roma

La Corte d’Appello della Figc ha infatti ritenuto infondato il ricorso fatto dal club avverso la sconfitta a tavolino all’esordio contro il Verona. Un ko arrivato per un errore burocratico, ovvero l’inserimento di Diawara nella lista riservata agli under, nonostante in quella degli over 23 ci fossero degli slot liberi. Non è stata accolta la tesi dell’errore, molto diverso dal dolo, e dunque i giallorossi rimangono terzi a quota 14 punti in classifica.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, suggestione per un clamoroso ritorno

Roma, ora testa già al Parma

Roma
@getty images

L’impressione è che però questo ko confermato a tavolino non spegnerà certo l’entusiasmo che si respira in casa Roma, così come non lo spegnerà l’aumento del numero dei contagi nella rosa giallorossa. Il gruppo di Fonseca è davvero solido e ambizioso, come sottolinea Il Corriere dello Sport il salto di qualità è arrivato con l’acquisto di Pedro e la conferma di Smalling. Due elementi che hanno carisma, esperienza e fame di vittorie. Testa insomma già al Parma, con tanta voglia di riprendere il filo da dove era stato lasciato, ovvero dalla prestazione convincente di Genova.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, un osservato speciale in Europa League