Roma, momento chiave: bisogna resettare tutto dopo il ko

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:33

La Roma ha incassato ieri sera una pesante sconfitta al San Paolo di Napoli contro la squadra di Gattuso, incassando il primo ko sul campo in questa stagione.

Roma

Troppo brutta per essere vera la formazione di Fonseca, che ha giocato senza aggressività ed è stata travolta da un Napoli praticamente perfetto. Come parziale scusante per questa sconfitta bisogna sottolineare come i giallorossi abbiano giocato con molti elementi non al meglio, specie in difesa, e con altri giocatori appena rientrati dopo essere stati positivi al Covid. Adesso però non bisogna assolutamente farsi prendere dallo sconforto, anzi, bisogna resettare tutto e iniziare a pensare già ai prossimi impegni.

LEGGI ANCHE –>Roma, Petrachi a tutto campo: l’ammissione alla radio

Roma, prima l’Europa e poi il Sassuolo

Roma

Per la squadra di Paulo Fonseca infatti adesso c’è un doppio appuntamento all’Olimpico da onorare nel corso della settimana. Giovedì prossimo infatti la Roma scenderà in campo per affrontare lo Young Boys con la certezza di essere già qualificata al turno successivo. Il tecnico nei prossimi giorni dovrà valutare con attenzione le condizioni fisiche di alcuni suoi giocatori, Mancini e Smalling su tutti. Domenica invece altro appuntamento casalingo per affrontare nel pomeriggio il Sassuolo, squadra rivelazione del torneo e formazione davvero da prendere con le pinze. Due occasioni per riscattarsi e per dimostrare che il ko di Napoli è stato solo un incidente di percorso.

LEGGI ANCHE –> Voti Napoli-Roma 4-0: male Veretout, Dzeko non si vede